Gita all’Abbazia di Piona

Non contento della passeggiata mattutina di 9km, decido di fare una gita pomeridiana all’Abbazia di Piona. Non ci sono mai stato ma ne ho sempre sentito parlare. La giornata è bella e abbastanza calda anche se, tutto sommato, il clima è gradevolissimo. Sono le 16.30 e, dopo una pennichella rigeneratrice, si parte alla volta di Piona. Nemmeno mezz’ora di viaggio ed il navigatore mi dice che sono arrivato. Parcheggio nel primo posto disponibile e inizio a camminare, convinto che l’abbazia sia li vicino. Cammino e cammino ma non arrivo mai. Dopo un chilometro di passeggiata decido di chiedere e mi dicono che l’Abbazia è a circa 1 km e mezzo da li. Vabbè, ho fatto trenta e faccio trentuno. Proseguo a piedi, la strada è quasi interamente immersa nel verde, all’ombra, il tragitto è piacevolissimo e quasi interamente  in piano.

20160724_171022
Strada verso l’Abbazia
20160724_171440
Una costruzione lungo il tragitto
20160724_171446
Percorso vero l’Abbazia di Piona
20160724_175919
Un agriturismo sulla via dell’Abbazia
20160724_171606
Scorcio dal percorso pedonale

Arrivo di fronte all’ingresso del complesso che ospita l’Abbazia di Piona, sembra davvero un bel posto.

20160724_172016
L’ingresso nel complesso dell’Abbazia di Piona

Per arrivare all’Abbazia si passa accanto ad alcuni giardini davvero ben tenuti, il contrasto col lago e con il cielo è davvero suggestivo.

20160724_174550
Giardini antecedenti l’Abbazia
20160724_172243
I Giardini all’ingresso dell’Abbazia di Piona

Arrivo ed entro nell’Abbazia. Al suo interno il classico chiostro che resta sempre qualcosa di mistico, almeno per me.

20160724_172450
Il Chiostro dell’Abbazia di Piona

Visito l’interno dell’Abbazia, ci sono delle stanze aperte al pubblico e altre rigorosamente chiuse.

Nella parte esterna, oltre ad un piccolo bar, trovo una zona di preghiera con davanti una piccola grotta e qualche fedele in cerca di assoluzione o di un aiuto per sè o i propri cari.

20160724_173820
Un luogo di preghiera nell’Abbazia di Piona

La visita termina qui, è stata una giornata abbastanza pesantina ma molto, molto interessante.

In preparazione del prossimo week end mi fermo a contemplare questo fantasico tramonto.

20160724_203953
Tramonto da Regoledo

Davide Galloni

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Next Post

Perchè evitare lo sciroppo di Glucosio-Fruttosio

Ven Ago 5 , 2016
Credo sia stata la scomparsa di mia madre a farmi scattare quella molla interiore che mi ha spinto ad approfondire sensibilmente l’argomento alimentazione e salute. Ho letto libri, visto e consultato centinaia di documenti e testimonianza della “scienza alternativa” che io chiamo così perchè quella comune è “corrotta” dai soliti meri interessi […]
Luglio: 2016
L M M G V S D
 123
45678910
11121314151617
18192021222324
25262728293031

Archivi

Categorie

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: